La creatività ha a che fare con il gioco e il tempo libero, ma è anche un fattore fondamentale per lo sviluppo dell’intelligenza dei bambini. Einstein diceva che “la creatività è l’intelligenza che si diverte”: permette di dar vita, trasformare, innovare, trovare soluzioni inedite e sviluppare l’immaginazione. Ma com’è possibile stimolare nei più giovani la creativitàSicuramente le imposizioni non aiutano in questo senso. Occorre invece che le attività vengano scelte liberamente dai ragazzi e la tecnologia può offrire tantissimi strumenti! Se di app per imparare a disegnare ne avevamo già parlato, ce n’è una che merita uno spazio a parte: Toontastic 3D.

Gratuitamente scaricabile per iOS e Android, Toontastic 3D permette di catapultarsi nel dietro le quinte di un cartone animato. Da fruitori a creatori, i bambini avranno la possibilità di ideare e creare un cartone animato, scoprendo l’importanza della progettazione e, ovviamente, della creatività. Una fantastica opportunità per entrare in uno dei mondi più amati dai bambini, quello dell’animazione. 

 

Come funziona Toontastic 3D?

Per prima cosa, i bambini sono chiamati a scegliere l’arco narrativo: come voglio strutturare la mia storia? È possibile scegliere tra una storia breve in 3 episodi o una storia più lunga in 5. Una volta scelto il numero delle scene, è il momento della messa in opera. L’applicazione mette a disposizione tantissimi personaggi tra cui scegliere, ma per i più creativi c’è la possibilità di disegnarli direttamente sullo schermo. Le piccole illustrazioni stilizzate verranno trasformate magicamente dall’app in fantastici disegni 3D. E lo stesso vale per le sceneggiatura!

Dopo aver scelto i background preferiti per i propri personaggi, è il momento di dare il via al cartone. Se si dispone di un display abbastanza grande, è possibile anche giocare in due e interagire attraverso i personaggi. Infatti, tenendo premuto su ciascuno di essi è possibile far muovere i protagonisti della storia… E farli parlare! Eh sì, perché l’applicazione permette di registrare la propria voce per diventare il narratore della storia: un modo divertente per approcciarsi allo storytelling!

Infine, l’ultimo step è la scelta della colonna sonora più adatta per la propria storia. Ora, con un solo click i bambini possono vedere il loro cartone realizzato ed, eventualmente, modificarlo e condividerlo. Chiedere ai tuoi figli di farti vedere la loro opera d’arte sarà sicuramente un modo per farli sentire dei piccoli artisti apprezzati.

Progettare, disegnare, raccontare… ma anche migliorare l’inglese. L’applicazione, infatti, non è disponibile in italiano, ma è comunque molto semplice e intuitiva. Ma d’altronde questo potrebbe non essere nemmeno percepito come un ostacolo dai più piccoli, che si adattano con elasticità a ogni situazione!

Scarica l’app!