GRUPPO FACEBOOK

Iscriviti al gruppo Facebook NeoConnessi – Genitori, Figli e Internet e interagisci con altri genitori e con i nostri esperti.

Cinque videogame da giocare in famiglia

da | Gen 14, 2022 | Genitori Tech | 0 commenti

I vostri figli, siamo pronti a scommetterci, amano i videogame. E probabilmente, anche qua la puntata è facile, vi sarete preoccupati spesso di “cosa” giocano sulle console. Esistono videogame di ogni tipo, da quelli estremamente violenti (e quindi sconsigliati ai minori di 18 anni, come lo sono molti film pieni di scannamenti e sparatorie) a titoli molto più “pacifici”. Visto che batterli è difficile, il consiglio è di allearvi: invece che vietare i giochi tout cour, proponete loro di giocare “insieme” con dei giochi a misura di bambino/a, ragazzino/a o adolescente. Vi segnaliamo quindi cinque titoli da giocare in famiglia, un po’ per tutti i gusti e tutte le età.

 

Videogame per tutta la famiglia: Overcooked All you can eat!

Centinaia di livelli e di cucine, con migliaia di ordinazioni da evadere: Overcooked è uno dei nostri party game preferiti, in cui i cuochi devono collaborare per preparare a velocità record piatti di ogni tipo, dai panini al sushi. Uno taglia il pane, l’altro affetta il pesce crudo, un altro tiene a bada il fuoco – e il sottoscritto generalmente lava i piatti, come succede nel mondo reale tutte le sere! Un vero spasso, visto che si gioca insieme e non uno contro l’altro. Si gioca fino a quattro gamer sulla stessa console (a patto di avere altrettanti joypad). La versione All you can eat, disponibili per tutte le principali console, comprende il primo e il secondo episodio, più tutte le espansioni, con oltre 80 chef diversi.
Indicato per ogni età e esperienza di gioco: non ci sono scene violente (anche se la cucina può andare a fuoco), e i primi livelli sono accessibili a tutti. 

Scopri Overcoocked All you can eat!

 

Videogame per tutta la famiglia: Just Dance 2022

Se volete ballare davanti alla console con tutta la famiglia, Just Dance è il gioco che fa per voi: non c’è bisogno di telecamere o altri device, basta connettere il proprio cellulare alla console via Wi-Fi (si fa in pochi secondi, senza grossi intoppi) e si è pronti a sfidarsi all’ultimo passo di danza – fino a quattro giocatori sulla stessa console. Il capitolo 2022 ha una tracklist che celebra il successo del K-Pop coreano, e che comprende brani che sicuramente andranno forte tra gli adolescenti di casa vostra come Boombayah delle Blackpink, ma anche Happier di Billie Eilish e Last Friday Night di Katy Perry. Oltre ai 40 brani inclusi nel gioco, è possibile abbonarsi a Just Dance Unlimited per accedere all’enorme libreria online. E’ disponibile praticamente per tutte le piattaforme di gioco. 

Scopri Just Dance 2022

 

Videogame per i più piccoli: PJ Masks – Eroi della notte

Se i vostri figli/e sono sotto i sei anni, questo è il gioco che fa per voi: è un platform molto semplice in cui controlleranno gli eroi dei Pigiamini. Non si può giocare in due contemporaneamente, ma se è il loro primo videogioco (o comunque uno dei primi) potrete accompagnarli e insegnargli come si videogioca in un contesto totalmente amichevole, colorato e senza violenza (esagerata). Lo stesso publisher, Namco Bandai, ha a catalogo il gioco della Peppa Pig e Blaze, un racing game a misura di bimbo. Sono disponibili per tutte le console. 

Scopri PJ Mask

 

Videogame per tutta la famiglia: Mario Kart 8 Deluxe

Praticamente tutti i videogame che hanno per protagonista Super Mario e la sua combriccola di amici e avversari sono adatti al gioco in famiglia. Non solo i platform 2D e 3D, ma anche i giochi di tennis o di golf. Il nostro preferito è Mario Kart, il gioco di corse folli su piccoli bolidi che sfrecciano su piste impossibili. Anche in questo caso si può giocare fino a 4 gamer sulla stessa console, prendendosi amichevolmente a sportellata fino al traguardo. Al livello base, il gioco è accessibile veramente a tutti. È disponibile solo per console Nintendo Switch

Scopri Mario Kart 8 Deluxe

 

Videogame per due: It Takes Two

It Takes Two non è un gioco per bambini: racconta la storia di una coppia in crisi che viene miniaturizzata. Papà e mamma, che non si vogliono più bene, devono trovare il modo di cooperare per superare un mondo in cui le sedie sono ostacoli giganteschi e le api sono avversari mortali. Ogni livello offre spunti e strumenti nuovi, come per esempio la testa di un martello e dei chiodi che i due devono utilizzare per superare ogni avversità. Si deve giocare in due – non è proprio possibile affrontarlo in single player – ed è molto divertente capire come fare per risolvere ogni situazione, ma c’è bisogno di due giocatori che abbiano un po’ di esperienza con i platform e soprattutto siano abbastanza grandi e maturi da vedere una storia che parte, per l’appunto, da una dolorosa separazione. È disponibile per tutte le piattaforme, tranne Switch

Scopri It takes two

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.