Imparare a mangiare sano

29 Luglio 2020

Tempo di lettura: 2 min.

Oggi la maggior parte di immagini e informazioni su cibo e alimentazione viaggiano attraverso la rete. Gli esperti sono concordi nell’affermare che social network – come Instagram e YouTube – e app si rivelano una preziosa occasione per fare educazione alimentare e per dare visibilità a comportamenti e stili di vita salutari.

Uno studio condotto dal dipartimento di psicologia della Aston University di Birmingham ha dimostrato come i social media sono in grado di influenzare le nostre scelte alimentari. I partecipanti alla ricerca che hanno seguito la dieta salutare di amici e influencer hanno incrementato i consumi di frutta e verdura, al contrario chi è stato esposto alle immagini “tentatrici” di cibo ipercalorico e godereccio ha poi prediletto il consumo del cosiddetto junk food.

A essere influenzati sono soprattutto i ragazzini, più suscettibili alla potenza delle immagini e più inclini a copiare le azioni degli altri. A ciò si aggiunge il fatto che fino alla maggiore età le scelte alimentari sono guidate dalla gola più che dal desiderio di tutelare la salute.

Per questo è importante scegliere con cura gli esempi da dare ai ragazzi, privilegiando modelli positivi che fungono da traino e innescano un effetto emulativo che promuove, tra le altre cose, anche il rispetto di schemi alimentari salutari.

Una valida opportunità per introdurre l’argomento della sana alimentazione ai bambini arriva dalle app. Giochi e attività, altamente coinvolgenti e divertenti, utili a far crescere l’adesione dei più piccoli a una dieta varia ed equilibrata.

Di seguito, vi proponiamo una selezione delle migliori app in circolazione:

  • Bimbi in cucina è l’app realizzata da 3 Italia in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi con l’obiettivo di spiegare in modo divertente e accattivante ai più piccoli le nozioni di base di una sana alimentazione. L’app consiste in un percorso realizzato sullo stile di un gioco da tavolo, lungo il quale i bambini affrontano sfide, giochi educativi e quiz, imparano nuove ricette e accumulano punti utili a diventare abili “chef”. Il divulgatore scientifico Marco Bianchi, rappresentato sotto forma di cartone animato, accompagna i giocatori nella preparazione di ricette virtuali sane e gustose. Bimbi in cucina è disponibile per smartphone e tablet su App Store, Samsung Apps, Windows Phone e, gratuitamente, sulle Smart Tv.
  • Tutta dedicata a uno stile di vita sano è l’app Fitoons di Avokkido, dove il bambino viene incoraggiato a mangiare in modo corretto e a praticare attività fisica, in maniera bilanciata. Grazie a un misuratore di energia, il giocatore deve fare in modo che ai 6 buffi protagonisti dell’applicazione non manchino mai i giusti nutrienti. Nella cucina di Fitoons si può scegliere tra una gran varietà di pietanze, disponibili in quantità sempre maggiori a seconda di quanti esercizi fisici sono stati portati a termine. Fitoons è disponibile per iPad e iPhone su App Store.
  • Cappuccetto Verde è l’app che rivisita in chiave moderna ed ecologista la classica fiaba di Charles Perrault per introdurre ai bambini temi come le corrette abitudini alimentari, l’attività sportiva all’aria aperta e l’importanza di un’alimentazione varia e bilanciata. La bambina protagonista indossa un copricapo verde che simboleggia il suo amore per la natura e la sua passione per la frutta e gli ortaggi. Insieme a lei compaiono un’arzilla nonna che insegna yoga agli animali del bosco e un lupo che si converte a una dieta sana e sveste i panni del cattivo. Una storia ricca di tavole colorate e interattive tutta da ridere e da gustare! Anche Cappuccetto Verde è disponibile per iPad e iPhone su App Store.

Attraverso il gioco i bambini, adeguatamente informati, possono così farsi ambasciatori di importanti scelte salutari!

Consigli e Risorse

Fiducia e controllo

Fiducia e controllo

Sfruttare al meglio le risorse della rete è importante, ma occorre conoscerne anche i rischi. Ormai Internet e device permettono ...
Vivere e comunicare in Rete

Vivere e comunicare in Rete

Nelle interazioni in Rete, tutti, bambini e adulti, rischiamo di perdere di vista l’umanità di chi si trova al di ...
Più sicuri in rete

Più sicuri in rete

Social e app permettono ai nostri figli un accesso pressoché illimitato a contenuti che potrebbero non essere adatti alla loro ...