Le app per l’amico a quattro zampe

7 Ottobre 2020

Tempo di lettura: 3 min.

Avere un animale domestico è sempre una buona opportunità di crescita per i bambini. Prendersi cura di un altro essere vivente, quindi capire i suoi bisogni e riconoscere le sue unicità, li aiuta a socializzare, a essere empatici e più comprensivi con gli altri, a rispettare chi è diverso. Si inizia con l’animale domestico e poi si replicano gli stessi schemi con gli altri bambini, i compagni di classe e i grandi.

Molte ricerche scientifiche italiane e straniere confermano quanto l’accudire un cane o un gatto (per citare gli animali più comuni all’interno delle famiglie) favorisca nei bambini l’integrazione, la responsabilizzazione e la socializzazione.

Per questo è bene sensibilizzarli e coinvolgerli, quando possibile, nella gestione del cucciolo di casa attraverso piccoli compiti facili da assolvere e adatti all’età del bambino. È compito dell’adulto fare in modo che il bambino apprenda e si rapporti all’amico di zampa nel modo corretto.

Innanzitutto educhiamo i nostri figli a un atteggiamento di cura e premura, perché Fuffy o Fido non sono giocattoli. A tal proposito sono interessanti i giochi di simulazione, utili anche a chi non possiede un proprio animale. Esistono diverse app per “giocare al veterinario” che insegnano cosa vuol dire prendersi effettivamente cura di un animale e mostrano tutto quello di cui ha bisogno il nostro amico di zampa per stare bene. Volpino dal veterinario 3D su Apple Store e Toca Pet Doctor disponibile sia su Apple Store sia su Google Play, potrebbero fare al caso vostro. Nei panni del dottore degli animali i giocatori dovranno curare una serie di bestioline che sono finite nell’ambulatorio in seguito a incidenti di vario tipo. Gli animali vanno puliti, medicati e poi rifocillati. Interazioni divertenti, mai banali e gratificanti, che rafforzano l’autostima del bambino.

E nella realtà di tutti i giorni?
Prendersi cura di un animale domestico, soprattutto per chi è alle prime armi, non è sempre facile. In quanto essere vivente e membro della famiglia merita rispetto e attenzioni. Ogni quanto la visita dal veterinario? Quale dieta è meglio per una certa razza? Toelettatura sì o no? Anche in questo caso ci viene in aiuto la tecnologia con una serie di app per organizzare al meglio la vita del nostro amico a quattro zampe: dopo averle installate sul vostro smartphone, condividete il contenuto con i membri della famiglia per una gestione facilitata e partecipata.

Qui di seguito riportiamo alcune tra le più interessanti app attualmente sul mercato:

11Pets: Cura degli Animali è l’app gratuita che permette di avere a portata di un click il quadro clinico dell’animale (cane, gatto, roditore, uccellino…): una sorta di libretto sanitario con tutti i trattamenti effettuati o da effettuare, le cure mediche, l’organizzazione delle analisi cliniche e tanto altro. L’applicazione serve anche per far vedere al veterinario l’evoluzione di un sintomo, in modo tale che per lui sia più semplice capire il problema del nostro animale domestico. Foto, note, eventi particolari… possiamo memorizzare tutto!

Dog Walk. Per il benessere dei cani il momento della passeggiata è fondamentale. Dog Walk è lo strumento giusto, e gratuito, per gestire i tempi di passeggiata con fido e monitorare quanto esercizio il tuo cucciolo fa ogni giorno. Tramite GPS possiamo controllare il percorso: un buon modo per tenere sotto controllo il proprio animale anche quando lo si è affidato a qualcun altro o al piccolo di casa.

Vetonline 24 è l’app a pagamento che permette di consultare un veterinario 24 ore su 24. Attraverso una videochiamata con un professionista iscritto all’albo e certificato è possibile ricevere uno o più consulti medici rispetto al problema che affligge il vostro animale. Un utile strumento anche per far comprendere ai bambini l’importanza di rivolgersi a una figura esperta nella cura del proprio animale.

Dog Buddy. A volte capita di doverci affidare a persone fidate per la cura del nostro amico a quattro zampe. Ed è qui che entra in gioco Dog Buddy, un’applicazione semplice e intuitiva che ti permette di trovare rapidamente un dog sitter o un dog walker in base alle necessità. Sfogliate insieme ai vostri figli la sezione annunci per vedere quello che offre il mercato, leggere le recensioni lasciate da persone e fare la scelta migliore. Inoltre il dog sitter/walker tramite smartphone potrà condividere con voi giochi e attività che sta facendo con il vostro cane.

Catsnaps. E ora divertitevi tutti insieme con quest’app per mobile pensata per immortalare le buffe espressioni dei gatti. Sullo schermo dello smartphone compariranno insetti o topolini virtuali, che muovendosi attireranno l’attenzione del micio, il quale, di riflesso, tenterà di afferrare la preda allungando la zampa verso lo screen. Questo gesto attiverà la fotocamera che scatterà un vero e proprio selfie al suo musetto baffuto. Le risate in famiglia sono assicurate!

Dogalize è un vero e proprio social network per animali domestici. Qui i proprietari possono condividere foto e video dei propri cani e gatti e chattare direttamente con veterinari o educatori per ricevere consigli e pareri sulle condizioni dei loro amici. Un altro aspetto interessante è la sezione “Mappa”, che funziona attivando il GPS, e fornisce una lista di negozi specializzati, hotel e ristoranti pet-friendly in base al luogo in cui vi trovate.

Tutto questo servirà a rendere più profonda l’amicizia fra i piccoli umani e i loro compagni di giochi con muso e coda, e a creare un momento di condivisione familiare.

Consigli e Risorse

Più sicuri in rete

Più sicuri in rete

Social e app permettono ai nostri figli un accesso pressoché illimitato a contenuti che potrebbero non essere adatti alla loro ...
Pericoli della Rete

Pericoli della Rete

I minori che usano di più Internet sono più esposti al rischio di vivere esperienze negative, ma questo non si ...
Le opportunità di Internet

Le opportunità di Internet

Internet può essere una risorsa preziosa per aiutare i bambini a imparare cose nuove e, allo stesso tempo, allenare quelle ...