di Paolo Paglianti

Che siate gamer di lunga data o non tocchiate i videogiochi neanche se ci siete costretti, le prossime settimane offrono la possibilità di stare un po’ di tempo con i piccoli di casa, e molto probabilmente *loro* sono dei gamer. Ecco quindi cinque giochi da provare con i vostri figli/nipotini. E lo promettiamo: non sono i soliti spara-tutto e giochi d’azione – piuttosto vi faremo cantare, ballare e fare un po’ di moto!

Let’s Sing It 2021
Difficile riuscire ad andare ai Karaoke di questi tempi di Coronavirus. Non c’è problema: il Karaoke si trasferisce da voi! Let’s Sing it 2021 è la nuova versione del gioco che vi fa cantare a squarciagola nel vostro salotto, fino a sei giocatori contemporaneamente. Non c’è nemmeno bisogno di acquistare i microfoni USB, visto che si può utilizzare il proprio smartphone per cantare, scaricando la app del gioco. La tracklist contiene 30 brani, compresi alcuni classici (c’è anche la versione “Queen” per gli appassionati della rock band inglese!). Disponibile per Xbox One/ Series S|X, PS4/PS5, Nintendo Switch.

Just Dance 2021
Anche le discoteche non saranno praticabili per le feste: Just Dance fa ballare tutta la famiglia davanti alla console, al ritmo di Dua Lipa, Twice, Camilla Cabello e altre dozzine di “track” da urlo. Per “registrare” i vostri movimenti si usa il cellulare, quindi non c’è da acquistare altri device come telecamere e simili. Inoltre, è possibile “espandere” la lista dei brani a oltre 600 tracce sottoscrivendo l’abbonamento a Dance Unlimited (circa 4 euro al mese), che vi consente di accedere a un enorme database. Si gioca fino in quattro contemporaneamente, e dopo un’oretta si può dire di aver fatto moto! Disponibile per Xbox One/ Series S|X, PS4/PS5, Nintendo Switch.

Ring Fit Adventure
Nintendo è l’azienda di videogame che da decenni ci fa giocare “oltre” la console. Ring Fit Adventure è un esempio perfetto: nella confezione c’è un anellone di plastica flessibile a cui potrete attaccare i due Joycon (i controller) della Switch. Dopodiché, inizia il divertimento: il videogioco offre una serie di attività ludiche, come correre su un tracciato a caccia di mostri, zone in cui si salta o si “prendono” monete muovendo l’anellone. Risultato: dopo una mezz’oretta, ci si è divertiti e avrete smaltito un bel po’ di calorie. Non si può giocare contemporaneamente in due o più giocatori, ma ovviamente si può fare a turno e poi confrontare i “tempi” e i punteggi. Disponibile solo per console Nintendo Switch.

Among Us
Probabilmente i vostri figli già ci giocano, ma potete divertirvi con loro. Le regole sono molto semplici: siete su un’astronave (o base spaziale) e su otto-dieci giocatori, c’è un impostore che si diverte a effettuare sabotaggi o addirittura eliminare gli altri giocatori. Il divertimento è andare in giro per l’astronave a completare dei “lavoretti” per farla funzionare, e quando fatalmente troverete il cadavere di uno dei membri dell’equipaggio, riunirvi per capire chi è il colpevole, “eleggendolo” a maggioranza per buttarlo fuori nello spazio profondo. Si può creare un gruppo privato per aggiungere tutti i partecipanti della famiglia, e poi aprirlo per far arrivare abbastanza giocatori in modo che sia più divertente (in otto-dieci). È disponibile per smartphone (download gratuito) o PC (costa qualche euro), e si può giocare in cross platform (per esempio uno su PC, due su iPhone e due su Android).

Sapere è Potere
La versione digitale di Trivial Pursuit: fino a sei partecipanti per una sfida all’ultimo quiz di cultura generale. Domande su film, serie TV, storia, geografia, lingua italiana. Non solo: il ritmo diventa ancora più incalzante grazie a qualche piccolo semplice minigioco. Tutto gestito non con il joypad, ma con lo smartphone su cui dovrete scaricare la app omonima e con cui controllerete ogni aspetto della sfida, dal dare la risposta più velocemente degli altri concorrenti all’ostacolarli colpendoli con palle di neve virtuali o docce di gel che rendono invisibili le risposte. Molto spassoso. Disponibile per PS4.