Momenti da condividere

9 Settembre 2020

Tempo di lettura: 2 min.

Tornare alla normale routine quotidiana dopo la pausa estiva non è sempre facile. La vita di città, il lavoro, la scuola che si avvicina e i mille altri impegni minano la nostra serenità e rischiano di cancellare in men che non si dica tutta l’energia positiva accumulata in vacanza.

Per evitare la cosiddetta “sindrome da rientro”, un malessere passeggero che colpisce adulti e bambini, ci sono alcune semplici accortezze da tenere.

Innanzitutto è fondamentale riprendere i propri ritmi gradualmente, riorganizzando il tempo in maniera elastica. Anche con i figli non bisogna essere rigidi: nessun bambino ama i cambiamenti bruschi, che generano ansia e stress.

È bene poi conservare alcune buone abitudini vacanziere, come trascorrere del tempo insieme. È importante cioè che i genitori, in questa fase, continuino a dedicare ai figli una parte del tempo che hanno potuto riservare loro quando erano in vacanza. Il tempo libero, progressivamente ridotto, va ora riempito di attività che aiutano a far accettare la fine delle vacanze con serenità, a mantenere abitudini sane e a rafforzare il legame familiare.

Condivisione è la parola d’ordine. Che si tratti di attività analogiche o virtuali, in casa o all’aria aperta, non limitatevi a monitorare i bambini, interagite con loro ed entrate a far parte del loro mondo. Non è importante quanto tempo passate insieme, ma come.

Ecco quindi alcuni spunti digitali per ritagliarvi momenti di svago di qualità:

  • Costruisci uno scrapbook. Lo scrapbooking è l’arte di conservare ricordi di viaggio e fotografie in album creativi. Un’attività fai da te perfetta per il rientro dalle vacanze che i vostri figli ameranno e con la quale potrete realizzare un’opera d’arte formato famiglia.
    Utilizzando l’app Canva costruire uno scrapbook è, oltre che divertente, anche facile: selezionate le immagini digitali dei vostri momenti preferiti, scegliete insieme il modello e caricatele. Personalizzate il progetto aggiungendo filtri e testi che raccontino la vostra storia e, infine, condividete.
  • Ascolta un podcast e fai volare la fantasia. I podcast sono il modo perfetto per intrattenersi insieme imparando qualcosa di nuovo. L’importante è sceglierne di adatti all’ascolto in famiglia. Le Storie fantastiche del Signor Rocketeller sono perfette in questo senso: un ciclo di favole per bambini ispirate alla storia del rock e alle canzoni dei più grandi musicisti. Un appassionante viaggio attraverso paesaggi fantastici e musicali che conquisterà grandi e piccini.
  • Impara la geometria con un click. La pagina web Arcipelago Educativo propone A passeggio con la geometria, un’attività per tutta la famiglia, da fare a casa o all’aria aperta, Smartphone alla mano. Utilizzando il cellulare come macchina fotografica, ciascun partecipante al gioco deve andare a caccia delle figure geometriche che si nascondono ovunque in città, nei parchi, a casa. L’obiettivo è quindi quello di immortalare quante più figure possibili si riescono a trovare e, una volta stampate le foto, individuarle con un pennarello indelebile.

Buon divertimento!

Consigli e Risorse

Vivere e comunicare in Rete

Vivere e comunicare in Rete

Nelle interazioni in Rete, tutti, bambini e adulti, rischiamo di perdere di vista l’umanità di chi si trova al di ...
Pericoli della Rete

Pericoli della Rete

I minori che usano di più Internet sono più esposti al rischio di vivere esperienze negative, ma questo non si ...
Benessere digitale in famiglia

Benessere digitale in famiglia

Il benessere digitale, in inglese digital wellbeing, è quello stato di buona salute psicofisica derivante da un rapporto sano con ...