Professione Booktuber

15 Luglio 2020

Tempo di lettura: 2 min.

C’è chi della passione per la lettura ne ha fatto un vero e proprio progetto personale: sono i booktuber, influencer che recensiscono libri, parlano di letteratura e consigliano le ultime novità editoriali sui loro canali social. Un fenomeno in rapida ascesa che conta moltissimi followers anche tra i giovanissimi. Il segreto del loro successo è semplice: YouTube è coinvolgente, capace di instaurare un rapporto affettivo e di fiducia reciproca con il pubblico e di creare comunità di persone che condividono lo stesso interesse.

Il potere diffusivo della Rete ha così permesso al mondo della lettura di ampliarsi. L’amore per un libro non termina con l’ultima pagina, ma prosegue nel dialogo con gli altri. Di persona ma anche online. Con i loro video e il loro personale punto di vista sull’argomento, infatti, i booktuber danno avvio a spazi di confronto e dialogo e a divertenti sfide letterarie. Un’esperienza davvero originale che conquista anche i lettori più diffidenti.

Per i bambini questo può rivelarsi un interessante stimolo alla lettura, un incentivo a esplorare nuovi generi letterari e ad andare alla scoperta di autori e illustratori. Esistono infatti alcuni canali dedicati proprio ai più piccoli che potete proporre ai vostri figli e magari seguire insieme a loro.
Di seguito eccone qualcuno che abbiamo selezionato per voi.

DPM – Il fantastico mondo di Penny, nato nel 2018, è il canale della giovanissima booktuber Penny, una accanita lettrice di soli 8 anni e mezzo. Sotto la guida attenta del padre, con cui condivide la passione, Penny realizza video recensioni per i suoi coetanei dei libri che più ha amato. Con dolcezza e un pizzico di euforia racconta le storie che ha letto e le emozioni che ha provato. Un’attività nata quasi per gioco, come ha dichiarato in una recente intervista:

“Stavo tantissimo tempo a guardare YouTube… quindi il mio papà mi ha chiesto se volevo fare anch’io dei video per gli altri. Ho risposto che ci dovevo pensare e un po’ di giorni dopo ho detto di sì. Ho pensato a tutto io: il nome del canale, di cosa parlare e tutto il resto.”

Null è un vivace bambino di 11 anni cresciuto a pane e libri che nel 2017 ha aperto il canale In libreria con Null perché sentiva che il web aveva bisogno di nuovi contenuti per tutti i bambini come lui sempre alla ricerca di nuovi racconti e avventure.

“Non c’era ancora nessuno della mia età che parlasse di libri su YouTube, la maggior parte recensiva videogiochi. Di libri parlavano solo gli adulti, nessun bambino che dicesse ‘ehi ragazzi, ho letto un libro bellissimo’ e invece di libri bellissimi ce ne sono davvero tanti.”

Nonostante la loro giovane età, Penny e Null producono contenuti di valore, utili e intriganti, con entusiasmo e inventiva. Sulle loro pagine uno spazio è sempre dedicato ai vincitori del Premio Andersen 2020, il più ambito riconoscimento attribuito ai libri per ragazzi, ai loro autori, illustratori ed editori.

Se i vostri figli, invece, masticano già libri teens e sono appassionati di fumetti e manga Spiccycullen è il canale perfetto per loro! Valentina consiglia libri in maniera chiara e semplice, con un linguaggio fresco e giovane, proponendo una grande varietà di titoli.

Fate un salto su YouTube prima di passare in libreria!

Consigli e Risorse

Fiducia e controllo

Fiducia e controllo

Sfruttare al meglio le risorse della rete è importante, ma occorre conoscerne anche i rischi. Ormai Internet e device permettono ...
Vivere e comunicare in Rete

Vivere e comunicare in Rete

Nelle interazioni in Rete, tutti, bambini e adulti, rischiamo di perdere di vista l’umanità di chi si trova al di ...
Benessere digitale in famiglia

Benessere digitale in famiglia

Il benessere digitale, in inglese digital wellbeing, è quello stato di buona salute psicofisica derivante da un rapporto sano con ...